Seguici su: Pinterest


Gli scarafaggi possono rivelarsi una vera e propria piaga mobilia molto comune che può essere molto difficile da estirpare. Questi insetti, infatti, tendono ad essere nascosti durante il giorno, in luoghi dove non c’è molta luce, o anche quando c’è una presenza umana; è per questo che non sappiamo mai che ci sono scarafaggi perché rimangono nascosti.

Ma quando vedono che non c’è nessuno e c’è poca luce, camminano liberamente ovunque. La cosa peggiore è che, nonostante la trasmissione di malattie, possono anche infettare il nostro cibo senza che ce ne accorgiamo.  Se non vuoi che non convertano la tua casa nella loro dimora, queste sono le cose che puoi fare per tentare di scacciarli una volta per tutte:

La spazzatura è il migliore amico dei parassiti e gli scarafaggi si divertono. Assicurati di gettare via la spazzatura o conservarla in un contenitore ermetico. Dimenticati di rilassarti dopo aver mangiato, devi lavare i piatti immediatamente, altrimenti questi piccoli insetti irritanti si divertiranno con essa.

È importante sapere che gli scarafaggi si comportano meglio in case che non sono completamente pulite, ecco perché l’igiene è molto importante per la nostra casa. Un altro fattore che dovresti sapere è che il posto preferito per questi insetti sono la cucina e il bagno, ma possono essere trovati anche in scarichi, mobili in legno, condizionatori d’aria, riscaldamento, forni, frigoriferi, forni a microonde o detriti.

Ci sono sempre alternative per eliminare questi fastidiosi insetti senza spendere soldi per prodotti chimici, fumigazioni o veleni.  La cosa migliore che puoi fare è combinare le cipolle con il bicarbonato di sodio . Puoi vedere come questa semplice combinazione elimina una fastidiosa piaga della tua casa una volta per tutte. Per quello:


  1. Mescolare una cipolla metà tritata molto piccola con quattro cucchiaini di bicarbonato di sodio e la quantità necessaria di acqua per formare una pasta semiliquida.
  2. Distribuire la miscela in diversi tappi di sodio e posizionarli in quei luoghi in cui si vedono gli scarafaggi.
  3. Usa questa pasta per almeno due settimane per assicurarti di combattere tutti gli scarafaggi.

La lavanda è una scelta eccellente per profumare la casa. Tuttavia, gli scarafaggi odiano il suo odore, quindi puoi usarlo anche per respingerlo. Per questo, posiziona dei rametti di lavanda in diversi contenitori e distribuiscili nella tua casa.

Una volta che avrai combattuto la piaga, sarà importante che tu faccia i passi necessari per assicurarti che gli scarafaggi non tornino:

  • Spazzare il terreno ogni giorno per rimuovere i residui di cibo.
  • Pulire l’interno del frigorifero.
  • Pulisci ciò che è stato versato dopo ogni pasto.
  • Sfregare il pavimento della cucina dopo la cottura.
  • Non lasciare ammucchiati panni sporchi.
  • Mescolare acqua e aceto bianco per pulire le superfici della cucina.

Fonte: www.globochannel.com


Seguici su: Pinterest