Seguici su: Pinterest


Tutti quanti, almeno una volta, se non periodicamente, abbiamo steso i panni in casa. Spesso si è bbligati a causa di spazi eccessivamente ridotti, o del forte maltempo che imperversa a volte nelle nostre città, impedendo così di stender ei panni all’aria aperta.

L’ultima scoperta degli scienziati però, mette in guardia da questa terribile e comunissima abitudine, sconsigliando fortemente di farlo. Il motivo? I panni messi a stendere contengono ancora una quantità di acqua, quindi di umidità, molto elevata, che favorisce l’insorgere di colonie batteriche molto importanti.

Nella fattispecie, la proliferazione di un ceppo di batteri molto pericoloso, ovvero l’Aspergillus fumigatus, un ungo che se respirato può causare l’insorgere di diverse malattie dell’apparato respiratorio.


La ricerca è stata condotta dal Professor David Denninga al National Aspergillosis Centre in Manchester, che ha seguito numerosi pazienti affetti da questo fungo.

Informa la gente, condividilo!

FONTE: Sostenitori

Tratto da: www.siciliabook.it


Seguici su: Pinterest