03/01/2020 – Australia : Gli esperti dell’Università di Sydney stimano che il numero di animali morti negli incendi che affliggono il paese

da settembre è di circa 480 milioni , tra cui mammiferi, uccelli e rettili, a riferirlo il portale news.com.au .

Il caso dei koala è particolarmente preoccupante, poiché si stima che sarebbero morti circa 8.000 esemplari, circa un terzo della sua popolazione totale.

La catastrofe ecologica non ha colpito solo gli animali, ma anche le foreste e i parchi naturali del paese, la riserva del Gondwana , in cui si trova una giungla risalente ai tempi dei dinosauri, ha visto scomparire quasi metà della sua estensione a causa del il fuoco.


SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM E SU VK


Un altro parco, considerato di alto valore naturale ed ecologico dalle Nazioni Unite, il cosiddetto Blue Mountain , che è anche l’ecosistema delle specie in via di estinzione, è stato colpito da incendi per metà della sua superficie totale, riferisce Sydney Notizie .

Sussan Ley , ministro dell’ecologia del paese, ha dichiarato che il numero totale non sarà noto fino a quando gli incendi non si saranno calmati.

Al momento, è improbabile che ciò accada, gli incendi sono attivi per il quarto mese consecutivo e le condizioni meteorologiche continuano ad essere sfavorevoli.

Ieri, giovedì, sono stati segnalati 130 incendi attivi negli stati di Victoria e del Nuovo Galles del Sud.

La situazione di pericolo degli incendi boschivi in Australia è tale che le autorità hanno ordinato evacuazioni di massa , poiché si prevede che la situazione peggiorerà nei prossimi giorni .

https://sydney.edu.au/news-opinion/news/2020/01/03/a-statement-about-the-480-million-animals-killed-in-nsw-bushfire.html Tratto da: TERRA REAL TIME


SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM E SU VK


CONTINUA A LEGGERE >>