Il comune svizzero Reinau con una popolazione di 1300 persone prenderà parte ad un insolito esperimento. Ogni abitante del villaggio che ha accettato di partecipare al progetto riceverà 2.500 franchi svizzeri (2215 euro) al mese ogni anno. Lo scrive il quotidiano Süddeutsche Zeitung. 848 persone hanno già accettato di partecipare all’esperimento.

Il progetto, avviato dalla regista Rebecca Panian, è finalizzato allo studio del comportamento umano. I partecipanti all’esperimento dovranno determinare se il reddito di base di una persona stimola la ricerca di lavoro. Il denaro per l’esperimento sociale verrà raccolto attraverso crowdfunding.

L’esperimento inizierà l’anno prossimo. Rebecca Panian realizzerà un film sui progressi e l’esito del progetto.

Allo stesso tempo, ci sono delle restrizioni nel progetto: solo coloro che ricevono meno del reddito base potranno partecipare. I 2.500 franchi promessi rappresentano circa il 60% dello stipendio medio in Svizzera.


Come osserva Sputnik, due anni fa in Svizzera si è tenuto un referendum nazionale sull’introduzione di un pagamento mensile garantito di 2.500 franchi nel paese, il quale ha avuto esito negativo. A favore dei “soldi facili”, hanno votato solo il 18,2% dei cittadini.

Secondo gli ideatori dell’iniziativa l’assenza della necessità di dover guadagnare denaro per sopravvivere aiuterebbe le persone a rivelare il proprio potenziale creativo.

Un esperimento simile è stato condotto nelle vicinanze della capitale della Namibia, Windhoek. Tuttavia, in quel caso, tutti i partecipanti venivano pagati solo dieci euro al mese. Eliminando la necessità di doversi guadagnare il cibo quotidiano per il sostentamento, i partecipanti al progetto hanno scoperto vari talenti. Allo stesso tempo, i redditi della popolazione sono aumentati del 29% e la disoccupazione si è dimezzata.

Un risultato positivo è stato raggiunto dai sostenitori del reddito di base anche in India nel 2011. Poi, in diversi villaggi, gli indicatori dell’attività economica sono aumentati.

Allo stesso tempo, va notato che questi sono paesi in cui un gran numero di persone vive in povertà. Mentre non è chiaro come si comporterebbero i residenti di un’Europa ben nutrita ed economicamente sviluppata.

Fonte: it.sputniknews.com

CONTINUA A LEGGERE >>