DI CATHERINE J. FROMPOVICH

activistpost.com

Le sperimentazioni per la “robotizzazione” dell’umanitàiniziano nel 2020

La nostra collega, Alexandra Bruce, editore di Forbidden Knowledge TV, ha colpito ancora!

Alexandra ha prodotto una narrazione informativa, che spiega nel minimo dettaglio l’inimmaginabile sfrontatezzadi Muskdi sacrificare il cervello umano all’Intelligenza Artificiale (AI).

Siete pronti a essere dotati di chip e robotizzati?

Ecco cosa ha da dire Alexandra.

[…] David Icke si era fatto un nome parlando del nostro “futuro dotato di microchip”, in cui saremmo tutti costretti a sottometterci all’impianto di un transponder RFID sottocutaneo, per rintracciare la nostraposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7e che sostituirebbe le carte di credito eil denaro, poiché i chip collegherebbero i nostri corpi fisici ai nostri conti bancari.[…] Icke si è in qualche modo ritirato dalle sue affermazioni sui rettiliani, ma le affermazioni sui RFID impiantati erano basate su sviluppi reali, come ha scoperto il produttore cinematografico Aaron Russo, quando ha stretto amicizia con Nicholas Rockefeller, il quale gli ha detto che il futuro dotato di microchip era davvero quello che avevano in serbo per noi “mangiatori inutili”. [vedi Henry Kissinger e la teoria “Nutzlose Fresser”]

Sembrava che Verichip(1) sarebbe stato il leader del settore in questa tecnologia, ma è andata fuori mercato circa un decennio fa, dopo che gli animali usati per testare i dispositivi hanno sviluppato tumori vicino ai siti di inoculazione dell’impianto.

Tra le preoccupazioni sul cancro e le preoccupazioni relative all’hacking dei dispositivi e al furto di identità – e al fatto che i telefoni cellulari hanno realizzato tutto ciò che Verichip aveva mai aspirato a realizzare, l’idea di chip impiantabili sembrava languire negli ultimi dieci anni.Sette Stati degli USA hanno persino approvato delle leggi che rendono illegale l’impianto involontario di tali dispositivi.

[…]

Ma il chip impiantabile ora è tornato con insistenza e non vuole solo essere il vostro localizzatore GPS e il vostro crypto-wallet, vuole farvi diventare parte dei Borg! (n.d.T.I Borg sono una specie ibrida cibernetica tra organismi umanoidi e macchina) E se non fosse abbastanza spaventoso, la persona che ci ha messo in guardia sull’Intelligenza Artificiale fuori controllo, ElonMusk, è la stessa persona che ha sviluppato questa tecnologia e vi spiegherà perché vorrete l’impianto di un chip AI nel vostro cervello!

[…] “ElonMusk è pronto per iniziare a impiantare la sua tecnologia [Neuralink] sugli umani già dal prossimo anno … Il chip Neuralink è costituito da un migliaio di trefoli di elettrodi che verranno inseriti nel cervello da un robot specializzato.Il chip fungerà da sensore applicato al cranio e un dispositivo di interfaccia verrà posizionato dietro l’orecchio.Il dispositivo sarà controllato con un’app per iPhone “.

Fine modulo

[…]

Musk sottolinea che Neuralink non è “Non una cosa obbligatoria”, ma che, “anche in uno scenario benigno di Intelligenza Artificiale, verremo lasciati indietro … Con un’interfaccia cervello-macchina a larghezza di banda elevata, penso che possiamo effettivamente assecondare il piano [con lo sviluppo e l’impiego dell’Intelligenza Artificiale] e possiamo effettivamente avere la possibilità di fonderci con l’AI”.

[enfasi di Catherine J. Frompovich]

Per capire più nel dettaglio come stanno le cose con il dietrofront da “Daffy Duck’ di Elon Musk riguardante l’AI, prendetevi il tempo di ascoltare il video sottostante.

Neuralink

Filmato: NeuralinkThe War Against Humanity Goes Mainstream
6:37 minuti


SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM


Cari lettori, quanto sopra non fa altro che confermare le “teorie della cospirazione” di cui abbiamo sentito e/o letto negli anni.Come quasi sempre, le teorie della cospirazione e/o “fake news” si rivelano concrete, ma propagandate in modo da far percepire ai “mangiatori inutili” che sono “al sicuro” della sorveglianza e che diventano robot o “bot”.Nulla può essere più lontano dalle realtà fattuali della “verità in azione”.

Credo che ora sia più importante che mai svegliarsi e annusare gli aromi putridi di ciò che è stato pianificato per gli esseri umani a vari livelli di geo-governance tecnologica a cui si stenterebbe a credere.

Non è forse questo il motivo per cui le piattaforme Internet hanno iniziato a addolcire le informazioni fattuali come hate speech, razzismo o qualunque cosa non si adatta alla loro “etica aziendale”, se mai ne hanno avuta una, a partire dalle loro piattaforme?

Catherine J Frompovich (sito web) è una nutrizionista naturale in pensione, che ha conseguito lauree specialistiche in Nutrition and HolisticHealth SciencesCertification in Orthomolecular Theory and Practice, oltre a Studi paralegali.Il suo lavoro viene pubblicato su riviste nazionali e delle linee aeree dai primi anni ’80.Catherine è autrice di numerosi libri su problemi di salute, insieme a lavori di co-autrice e monografie con medici, infermieri e operatori sanitari olistici. È ricercatrice sui problemi di salute dei consumatori e sostenitrice dell’assistenza sanitaria olistica dalla fine degli anni ’70;continua [pur essendo] in pensione a fare ricerche e a scrivere.La sua carriera nell’assistenza sanitaria olistica è iniziata nei primi anni ’70, quando ha dovuto salvare e riorganizzare la sua vita,in conseguenza all’essere “stata ignorata dal paradigma medico allopatico”.

Catherine J. Frompovich ha scritto numerosi libri:

Eat To Beat Disease, Foods Medicinal Qualities (2016)
Vaccination Voodoo, What YOU Don’t Know About Vaccines (2013)
A Cancer Answer, Holistic BREAST Cancer Management, A Guide to Effective & Non-Toxic Treatments (2012)
Our Chemical Lives And The Hijacking Of Our DNA, A Probe Into What’s Probably Making Us Sick (2009) 
Lord, How Can I Make It Through Grieving My Loss, An Inspirational Guide Through the Grieving Process (2008)

 

Fontehttps://www.activistpost.com/

Linkhttps://www.activistpost.com/2019/07/are-you-ready-to-have-elon-musks-artificial-intelligence-chip-neuralink-inserted-into-your-brain-trials-start-2020-for-the-robotization-of-humankind.html

31.07.2019

 

Fonte: tradotto per www.comedonchisciotte.org da NICKAL88

 

Nota a cura del traduttore 

  • VeriChip è l’unico chip RFID approvato dalla Food and Drug Administration che può essere impiantato sulle persone. Commercializzato dalla PositiveID (ex VeriChip corporation) sussidiaria della Digital Angel Inc., ha ottenuto l’approvazione della FDA nel 2004. Della dimensione di una monetina di 10 centesimi, viene normalmente impiantato nell’area tra spalla e gomito in anestesia locale. Scandendolo alla giusta frequenza, il dispositivo fornisce un ID di 16 cifre che può essere collegato a un database esterno contenente l’identità del soggetto, la cartella clinica e altre informazioni. Essendo il dispositivo progettato per la lettura da parte di terzi, il suo utilizzo ha fatto nascere controversie da cui sono scaturiti diversi dibattiti. […]

Possibili applicazioni del Verichip riguardano il controllo di detenuti in libertà vigilata, pazienti psichiatrici, immigrati clandestini, cittadini senza fissa dimora.

Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/VeriChip


SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

CONTINUA A LEGGERE >>