di Maurizio Blondet

La BCE   ha detto sì  alla proposta del governo (essenzialmente, di Bagnai, Borghi, Marco Zanni e Marco Valli)   di dichiarare che l’oro di Bankitalia è proprietà dello Stato.

Vi ricordate  le tempeste che questa proposta aveva suscitato? E’ stato lo scandalo, il tormentone, o indegna gazzarra del febbraio-marzo-aprile scorsi.

Breve rievocazione:

La Stampa:

Usare l’oro della Banca d’Italia, la tentazione di Lega e M5S

Il governo punta a mettere le mani sulle riserve auree per evitare la manovra correttiva. Tria: l’indipendenza va difesa
Il Sole 24 Ore:

Oro di Bankitalia, ecco perché le riserve non si possono usare

I vincoli dell’Eurosistema
La gestione di queste riserve è vincolata dal rispetto dell’articolo 31 dello Statuto dell’Eurosistema e contribuisce alla «solidità patrimoniale della Banca a fronte dei rischi cui questa è esposta nello svolgimento delle sue attività istituzionali»

Il Messaggero:

Bankitalia, Ue in campo per l’indipendenza: Lega all’attacco sull’oro

Il Giornale:

La trovata del governo: vuole mettere le mani sul tesoro di Bankitalia

La ricetta del leghista Borghi: sotto il controllo dell’esecutivo i lingotti custoditi a Palazzo Koch

Il Sussidiario:

FINANZA/ Draghi, Bankitalia e le chiacchiere sull’oro

 – Giovanni Passali


SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM


Huffington Post: 

L’oro di Bankitalia lo gestisco io. Draghi fa chiarezza sulla facoltà della Bce di gestire le riserve italiane

Il Governatore risponde al leghista Borghi. Si placheranno gli appetiti della politica?

Altri:

Mario Draghi ha risposto a un’interrogazione scritta sulle riserve auree delle banche centrali, non chiarendo però tutti i dubbi sul tema

Draghi risponde a Borghi: “È la Bce a gestire l’oro di Bankitalia

Draghi risponde a Borghi: “È la Bce a gestire l’oro di Bankitalia”

L’oro di Bankitalia: è la Bce che decide, il precedente Tremonti. Salvini e Borghi: ‘Quell’oro è degli italiani’

....Il direttore generale  di Bankitalia  Salvatori Rossi, intervenendo a una trasmissione su La7, Rossi aveva detto infatti che sull’aspetto giuridico di chi sia la proprietà legale dell’oro si sarebbe pronunciata “la Bce a cui abbiamo ceduto la sovranità quando è stato creato euro”.

Scandalo! Inaudita pertesa! Mai era avvenuito che si mancasse di rispetto fino a questo punto alla  sacra Banca! Attentato alla divina indipendenza!

Invece alla fin fine la BCE ha dovuto chiarire che la proprietà dell’oro italiano è dello Stato italiano. Borghi:   “Non hanno potuto andare contro la situazione di proprietà di tutte le altre banche dell’Eurosistema dove l’oro è chiaramente statale”.

Ora questa proposta di legge diverrà legge:

Fonte: www.maurizioblondet.it


SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM

CONTINUA A LEGGERE >>