Sciroppo aglio e miele, un potente antibiotico naturale

L’aglio è uno degli ingredienti più utilizzati nelle cucine di tutto il mondo. Il suo sapore particolare si armonizza con molti altri condimenti ed esalta il sapore di numerosi piatti. Però il suo odore, e soprattutto il sapore, specie se vi capita uno spicchio sotto i denti, rischia di compromettere anche il vostro alito (ma si può sempre risolvere con mela e lattuga).

Oltre a essere un grande alleato in cucina, questo alimento veniva apprezzato già dall’antichità come uno dei migliori rimedi curativi.
L’aglio, in quanto potente antibiotico naturale, ha dimostrato di essere efficacissimo in caso di infiammazionimalattie croniche e vari tipi di infezioni.

Per godere di tutti i suoi benefici, piuttosto che mangiare spicchi d’aglio, che non è umanamente possibile, provate a mangiarli immersi nel miele. Assicuratevi in primis che l’aglio e il miele siano di provenienza biologica e vediamo dunque come si prepara.

Aglio e Miele, un potente antibatterico

Secondo le più recenti scoperte scientifiche, gli straordinari poteri curativi dell’aglio sono dati da una particolare sostanza in grado di contrastare anche i batteri più resistenti, che risultano invece rafforzati dall’impiego dei comuni antibiotici.

La sostanza in questione prende il nome di ajoene.


Le proprietà antibatteriche dell’aglio sono state confermate grazie ad uno studio scientifico condotto presso l’Università di Copenaghen e pubblicato sulla rivista Future Medicine.

L’aglio è anche un potente antiossidante ed è anche in grado di rigenerare le cellule della pelle. Pertanto, consumando aglio spesso, si ottiene una pelle liscia, pulita e senza brufoli.

Come preparare in casa lo sciroppo aglio e miele

Ingredienti:

  • 1 tazza di miele (335 gr)
  • 10 spicchi d’aglio
  • 1 barattolo di vetro con coperchio

Preparazione:

  • Tagliate a fettine gli spicchi d’aglio oppure tritateli.
  • Mettete il miele nel barattolo di vetro e aggiungete l’aglio tritato.
  • Chiudete il tappo e riponete il barattolo al buio per una settimana.
  • Trascorso questo tempo, il vostro sciroppo della salute sarà pronto.

Modalità d’assunzione

  • Prendetene un cucchiaio a digiuno, da solo o diluito in acqua tiepida.
  • Seguite la cura per 7 giorni di fila, interrompete un paio di settimane e ricominciate.
  • Conservate lo sciroppo a temperatura ambiente, affinché non cristallizzi.

Occorre considerare che gli effetti di questo trattamento variano da persona a persona, a seconda di molte altre abitudini alimentari che seguiamo ogni giorno.

Meglio assumerlo a digiuno, un po’ prima della colazione.

Fonte: SoluzioniBio
Tratto da: www.informarexresistere.fr

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.
Le informazioni diffuse dal sito non intendono e non devono sostituirsi alle opinioni e alle indicazioni dei professionisti della salute che hanno in cura il lettore, l’articolo è solo a scopo informativo.

CONTINUA A LEGGERE >>