Paolo Maddalena, giurista e giudice emerito della Corte Costituzionale, illustra, con rara limpidezza, dove e come è nato il pensiero neoliberista che ha portato il nostro paese a svendere la quasi totalità delle proprie risorse produttive tradendo ripetutamente i principi dettati dalla Costituzione Repubblicana.



Fonte: www.pandoratv.it