di Clara Salzano
Basta sprechi di energia pubblica, dalla Norvegia arriva il primo sistema d’illuminazione che si accende solo quando passano le automobili o ci sono persone in giro in modo da ridurre l’impronta di carbonio del paese.


La Norvegia è il primo paese a sperimentare i lampioni auto-oscuranti. L’azienda norvegese Comlight ha sviluppato il primo sistema al mondo di controllo brevettato dei lampioni che riduce lo spreco di energia durante l’illuminazione di strade e altri luoghi pubblici, senza compromettere la sicurezza. Il sistema si chiama “Motion Sensing Street Lighting”, e consiste in un’illuminazione radar che si attiva automaticamente non appena viene rilevato un movimento nell’area circostante. I lampioni intelligenti si accendono solo quando passano le auto o ci sono persone nelle vicinanze in questo modo si risparmiano grandi quantità di energia sull’illuminazione esterna.

Il primo sistema “Motion Sensing Street Lighting” è stato sperimentato in Norvegia, lungo un tratto di cinque miglia di un’autostrada vicino a Hole, fuori Oslo: le luci a LED si abbassano al 20% quando non ci sono auto, biciclette o pedoni nell’area. Il sistema consente così di ridurre lo spreco di energia. Fino ad oggi la più grande misura di risparmio energetico pubblico era stata l’adozione delle luci a LED al posto dei sistemi di illuminazione tradizionali ( alogene e fluorescenti). Comlight è andata oltre proponendo il primo sistema di illuminazione intelligente che si aziona solo quando e dove è necessario, riducendo l’inutile spreco di energia necessario per illuminare completamente le strade quando non c’è traffico e illuminare strade e aree pubbliche quando non c’è in giro nessuno. Non appena una nuova attività viene rilevata dalla luce stradale più vicina, la luce si accende e il rilevamento viene comunicato in modalità wireless via radio a un determinato numero di luci stradali.

Una buona illuminazione negli spazi pubblici aiuta a prevenire la violenza e la criminalità. Non è difficile capire quanto sia importante l’illuminazione nella battaglia per rendere il mondo un posto più sicuro. PIÙ SICURO per tutti, perché fornire un’illuminazione ottimale sulla rete stradale esistente ha un effetto positivo sulle statistiche degli incidenti. PIÙ SICURO per ogni individuo, perché fornire una buona illuminazione negli spazi pubblici, parchi e parcheggi scoraggia la criminalità e la violenza e previene gli incidenti.
Comlight

Con Motion Sensing Street Lighting il consumo di energia si riduce significativamente, senza compromettere la sicurezza in strada. In molti avranno fatto caso all’aumento di luce diffusa delle città. Secondo la NASA, solo un terzo della popolazione mondiale può ancora vedere la Via Lattea e il problema peggiora sempre più. Perché l’illuminazione non necessaria causa inquinamento luminoso. Ma non appena le luci si riducono o si spengono, l’effetto diminuisce. I lampioni intelligenti si accendono del 100% quando passa un auto, un ciclista o un pedone, in modo da non limitare la visibilità e la sicurezza; si riducono al 20% di luce quando non ci sono movimenti nell’area circostante. Il sistema brevettato da Comlight aiuta non solo a ridurre gli sprechi di energia (salvando le casse pubbliche) ma rende anche l’ambiente più salubre e sostenibile.

Fonte: DESIGN.FANPAGE.IT

CONTINUA A LEGGERE >>