Sei cannoni di contraerea “Pantsir-S1” del Distretto Militare Centrale sono stati messi in stato di allerta per il combattimento nella regione di Saratov, ha comunicato l’ufficio stampa dell’esercito russo.


“I sistemi di contraerea “Pantsir-S1” sono stati messi in allerta di combattimento nella regione di Saratov, la divisione è arrivata nell’ambito del programma statale di difesa nel 2018. Il personale delle forze di contraerea del Volga ha completato con successo il corso di formazione per i nuovi mezzi, così come a marzo ha completato le esercitazioni di tiro nel poligono di Ashuluk nella regione di Astrakhan, dove è stata simulata la distruzione di obiettivi in un unico sistema insieme ai lanciamissili di difesa aerea S-400 “Triumf”.

“Pantsir-S1” è progettato per fornire copertura alle strutture civili e militari a breve distanza da tutte le minacce aeree attuali e future, in qualsiasi condizione climatica, di giorno e di notte, così come da attacchi elettronici. Il complesso può anche difendere le strutture da minacce terrestri e navali.

Fonte: it.sputniknews.com

CONTINUA A LEGGERE >>