Alcuni benefici che potrete avere se aggiungete aceto di mele al pediluvio, uno straordinario ingrediente naturale

Molti conoscono l’aceto di mele per il suo sapore delicato nell’uso alimentare. Ma il suo impiego non si limita solo alla cucina, infatti le sue proprietà benefiche lo rendono un ottimo ingrediente anche in ambito di pulizie domestiche e nella cosmesi naturale.

Proprietà benefiche

Alcune delle sue virtù:

  • antiparassitario
  • migliora la digestione
  • antiossidante potente
  • previene il cancro
  • rinforza il sistema immunitario
  • mantiene sana la flora intestinale
  • riduce i calcoli
  • ripristina il metabolismo e aiuta a perdere peso
  • combatte le allergie

Leggi anche Ecco cosa succede se mescolate bicarbonato e aceto di mele: una botta di salute

Pediluvio con aceto di mele

I benefici di un pediluvio con aceto di mele sono molteplici: dona sollievo ai piedi stanchi, riduce le screpolature ai talloni e risolve anche le infezioni micotiche.
Meglio scegliere prodotti biologici non filtrati e non pastorizzati.

Vediamo i vantaggi che possiamo avere usando questo prodotto.


Combatte i funghi

I problemi di micosi alle unghie del piede sono molto comuni e possono provocare problemi come le unghie gialle o il piede dell’atleta.
Grazie all’acido acetico contenuto nell’aceto di mele avremo un’azione antimicotica e antibatterica che aiuterà a risolvere l’infezione e contribuirà a creare una barriera protettrice per i futuri attacchi.
Impiego: aggiungere una tazza di aceto in un recipiente con acqua caldae tenere immersi i piedi per circa 20 minuti. Ripetere 2 o 3 volte a settimana.

Calma il prurito

Allevia il prurito del piedi le cui cause possono essere varie: uno squilibrio del pH, un eccesso di secchezza della pelle o la presenza di funghi. Anche alcuni materiali delle calzature possono portare questo problema.
Impiego: mescolare una parte di acqua tiepida con una parte di aceto di mele per circa 20 minuti.

Ammorbidisce calli e duroni

Si possono formare a causa di un accumulo di cellule morte della pelle o a causa dell’attrito con le calzature. L’acido citrico in questo caso funziona da esfoliante e emolliente.
Impiego: mescolare una parte di aceto con una parte di acqua tiepida e immergere i piedi per 20 minuti.

Ammorbidisce la pelle

In caso di secchezza della pelle aiuta l’eliminazione della pelle morta aiutandosi anche con una pietra pomice.
Impiego: immergete per 20 minuti i piedi in una miscela di acqua tipieda con una tazza di aceto.

Elimina le verruche

Grazie alle proprietà degli acidi presenti riesce a sconfiggere i virus che causano le verruche.
Impiego: mettete in ammollo i piedi in acqua tiepida e aceto per 20 minuti. In alternativa usare un batuffolo di cotone e applicate l’aceto direttamente sulla verruca.

Neutralizza il cattivo odore

Il cattivo odore si forma a causa dell’eccesso di sudore e per la proliferazione di alcuni batteri. Spesso sono difficili da eliminare e il cattivo odore persiste. Gli acidi presenti nell’aceto inibiscono la crescita di questi batteri e riducono il sudore.
Impiego: tenere in ammollo 15 minuti in una miscela con stesse parti di aceto e acqua.

via Informare per Resistere
Tratto da: lospillo.info




CONTINUA A LEGGERE >>